Sea Stars

14/10/2013 - Le stelle marine sono creature che ci hanno sempre affascinato per la forma bizzarra e i colori spesso così variegati. A tutti ci è capitato di trovarle sulla riva del mare, spiaggiate, oppure direttamente, se siamo appassionati di escursioni subacquee.

Appena un mese dopo un subacqueo ha avvisato ed allertato il personale del “Vancouver Aquarium” della presenza di decine di esemplari di stelle marine morte nelle acque vicino Whytecliff Park, British Columbia. In quell’area in effetti, gli invertebrati sembrano essere completamente scomparsi. Molti video girati successivamente hanno mostrato stelle marine a Howe Sound e nel porto di Vancouver disintegrarsi in un liquame biancastro.

Le stelle di mare sono echinodermi invertebrati presenti negli oceani di tutto il mondo. Mentre la varietà a cinque braccia è la più comune, ce ne sono moltissime a braccia multiple di varie dimensioni con alcune che hanno addirittura quaranta. I loro organi vitali si trovano tra le loro braccia, rendendo le stelle marine in grado di rigenerare non solo gli arti, ma in alcuni casi l' intero corpo. Le specie che più sembrano essere coinvolte in questo recente episodio di moria nel nord-ovest del Pacific, fra cui lee più importanti sono le stelle girasole (Pycnopodia helianthoides) e stelle sole del matttino (Solaster dawsoni).

La CBC News  (Canadian Broadcasting Corporation) riporta che molti studiosi ed esperti subacquei, fra cui lo marino scienziato Jonathan Martin sospettano che il recente boom demografico della popolazione può fornire una parte della spiegazione per questa moria - indicata come Sea Star Wasting Syndrome o Wasting Disease delle stelle marine. Quando infatti una determinata popolazione aumenta troppo di dimensioni, il cibo e le sostanze nutrienti possono diventare scarse, imponendo sotto stress ciascun individuo di quella popolazione rendendoli più suscettibili alle malattie. Altri  fattori ambientali come il tempo atmosferico partecipano alla spiegazione. Alcuni suggeriscono infatti che le recenti forti piogge potrebbero aver alterato la salinità dell'acqua, in grado di  ledere le stelle marine. Altre possibili cause come il riscaldamento delle acque oceaniche a causa dei cambiamenti climatici globali, la presenza di malattie batteriche e/o di parassiti sono attualmente oggetto di indagine. Gli invertebrati che vivono in zone di marea, le stelle marine sono particolarmente sensibili alle alterazioni ambientali, pertanto  eventuali inspiegabili morie possono indicare cambiamenti nocive della situazione ecologica.

Episodi simili a questo sono attualmente allo studio. Ad esempio una moria di stelle marine si sta verificando anche sulla costa orientale degli Stati Uniti, ma non sembra necessariamente correlata a quella precedentemente descritta. Sono tutti comunque piccoli indizi di una situazione ambientale in rapida evoluzione. Sta a noi esseri umani sorvegliare e studiare questi fenomeni, per evitare che possano ripercuotersi sulla nostra salute.

Fonte:

http://www.thestar.com

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »