Primi risultati test per vaccino Ebola

In questi giorni di allarme in Italia per il paziente zero, arrivano dal New England Journal of Medicine (NEJM) i primi risultati dei test clinici effettuati per lo sviluppo di un vaccino per Ebola . Lo studio ha dimostrato che il vaccino ha superato la prima fase di sperimentazione (fase 1) e che su 20 adulti in buona salute non si è dimostrato pericoloso per l'uomo, permettendo in questo modo di procedere alle successive fasi di sperimentazione (fase 2 e 3) in West Africa nel 2015. Per queste tappe future verrà testato su 24mila persone.
Il vaccino in questione è il ChAd3, sviluppato dall’Istituto per le allergie e le malattie infettive (Niaid) e dai laboratori britannici della GlaxoSmithKline (GSK),  realizzato a partire da due ceppi del virus Ebola (Sudan e Zaire).
I risulatati pubblicati dal NEJM sono incoraggianti: tutti i 20 volontari su cui è stato testato il ChAd3 hanno prodotto degli anticorpi anti Ebola durante le quattro settimane successive all’inoculo, non hanno manifestato importanti effetti collaterali e solo due volontari hanno avuto febbre a 39 dopo la somministrazione delle dosi.

Fonte: NEJM

 

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »