rabbia 7 Maggio 2019

Autore: Chiara Talone - Resp.scientifico: Dott. Paolo Meo

Brasile- Il primo caso di rabbia umana riportato nello Stato di Santa Catarina in quasi 40 anni riguarda una donna di 50 anni, morta per l'infezione a Gravatal e per la quale non ci sono- almeno per ora-  evidenze di contatti con animali.

Gli ultimi casi di rabbia animale, in cani e gatti, si erano verificati nel 2016 e, prima  ancora, nel 2006. Outbreaknewstoday.com

A coloro che si recano in queste zone consigliamo massima attenzione  al contatto con animali, soprattutto in zone boschive meno frequentate e si partecipa a safari o battute di caccia. Consigliata, in questi casi, la profilassi vaccinale prima della partenza 
A coloro che si recano in queste zone consigliamo massima attenzione  al contatto con animali, soprattutto in zone boschive meno frequentate e se si partecipa a  battute di caccia. Consigliata, in questi casi, la profilassi vaccinale prima della partenza .
 

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »