L'Oms richiama l'Italia su Morbillo e Rosolia

3 Febbraio 2015  -Dopo il meeting organizzato a Copenhagen per la campagna di vaccinazioni contro il morbillo e la rosolia congenita nei Paesi dell’Unione Europea, l'OMS ha chiesto un incontro per Marzo 2015 con il Ministro della Salute Italiano, Lorenzin.
L'Oms ha fissato come termine ultimo l'anno in corso per eliminare morbillo e rosolia dall'Europa, ma l'Italia risulta in ritardo.
I vertici della commissione dell'Oms hanno dichiarato che "negli ultimi quattro anni sono stati registrati in Europa oltre 100 mila casi di morbillo e 90 mila di rosolia. I dati italiani risultano ancora incompleti». Secondo i dati dell’Iss in Italia nel mese di ottobre 2014, sono stati segnalati 47 casi di morbillo, portando a 1620 i casi segnalati dall’inizio dell’anno, con un’incidenza maggiore in Liguria, seguita dal Piemonte, dalla Sardegna e dall’Emilia Romagna".

Per saperne di più...

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »