Febbre da morso di ratto negli USA

20 Marzo 2015  -Un bambino di 6 mesi della Pennsylvania, morso da un topo alla fine di dicembre 2014 e morto il Capodanno 2015, è risultato positivo alla febbre da morso di ratto, secondo la Cumberland County Coroner Charley Hall [Gio 19 Mar 2015].
Il bambino è stato portato al pronto soccorso con febbre ed eruzioni cutanee, il 30 dicembre 2014, ed è stato dimesso il giorno successivo con una terapia antibiotica. Il 1 gen 2015, tuttavia, il bambino ha sviluppato febbre alta e letargia ed è stato portato di nuovo in ospedale. Il bambino è morto al pronto soccorso in giornata. L'autopsia svoltasi sul bambino nei primi di gennaio 2015 ha determinato che la causa della morte sia stata una meningite e miocardite conseguenti al morso.
La "Febbre da morso di ratto" è un termine generico per descrivere 2 rare infezioni batteriche: da Streptobacillus moniliformis e da Spirillum minor. Entrambi i batteri sono organismi commensali che si trovano comunemente nei ratti e in misura minore anche in altri roditori e mammiferi.
Dopo circa una settimana dall’esposizione si manifestano brividi, febbre, emicrania e dolori muscolari.
Con un’infezione da S. moniliformis, dopo pochi giorni appare un’eruzione cutanea sulle estremità e a volte sono presenti anche sintomi artritici. D'altra parte, con infezione da S. minor, una lesione ulcerata nella sede del morso è più tipicamente riscontrata ed i sintomi di artrite sono rari. Casi non trattati possono essere fatale nel 10 per cento dei casi. Endocardite, pericardite e ascessi cerebrali sono classiche complicazioni da febbre da morso di ratto non trattata. Queste infezioni si trovano in tutto il mondo, ma si verificano più comunemente in Asia e in Africa.
I batteri si trovano nelle secrezioni orali e nasali di un ratto infetto. Possono anche essere presenti nelle urine del ratto. La trasmissione umana è più frequentemente dovuta ad un morso di ratto; tuttavia, il contatto diretto con i ratti non è sempre necessario. Le persone che lavorano o vivono in edifici infestati da topi sono a rischio di trasmessione dell’infezione attraverso l'acqua e il latte contaminato.

Fonte: outbreaknewstoday.com

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »