Invasione di locuste in Egitto

8 marzo 2013 - Oltre 30 milioni di insetti hanno invaso la piana di Giza, distruggendo i campi lungo il corso del Nilo all'altezza del Cairo per poi dirigersi verso Israele.La capitale      egiziana è stata invasa da  sciami di locuste che hanno letteralmente paralizzato il traffico cittadino,hanno invaso lo stadio, campi e perfino l'aeroporto. Gli sciami contenenti decine di milioni di insetti sono in grado di volare per più di 150 chilometri al giorno. Una femmina di locusta può deporre anche 300 uova nel corso della sua vita, “La locusta del deserto è un parassita molto difficile da controllare”, ha spiegato Mamoon AlAlwi, segretario della Commissione FAO per il controllo delle locuste del deserto nella regione centrale (che comprende Egitto, Sudan, Arabia Saudita, Eritrea, Etiopia, Oman e Yemen), in un intervista rilasciata a Middle East Online.

Si teme che il numero delle locuste possa aumentare con il miglioramento delle condizioni climatiche, favorendo la riproduzione degli insetti. Gli esperti contattati dai media egiziani temono si possa verificare una vera e propria "piaga", di gran lunga superiore a quella del 2004, quando venne distrutto il 38% del raccolto in tutto il Paese. Intanto il governo egiziano cerca di arginare l’ondata famelica con “tutte le misure necessarie”, alcune squadre di controllo sono state dispiegate nelle zone colpite e gli elicotteri militari  sono impegnati a spruzzare insetticidi sulle zone non residenziali ma purtroppo, il caso politico che sta vivendo l’Egitto complica notevolmente la velocità e l’efficacia delle operazioni  d’intervento.

Da un paio di giorni, anche Israele e Striscia di Gaza si trovano a dover fronteggiare l’ invasione di locuste, arrivata  dall'Egitto attraverso la penisola del Sinai e il deserto del Negev. In Israele le locuste hanno suscitato una vecchia diatriba risalente al 17mo secolo. Gli ebrei ortodossi provenienti dallo Yemen e da altre aree del Medio Oriente, per tradizione mangiano gli insetti e hanno approfittato di queste notti per fare incetta di insetti. Molti rabbini di origine europea hanno contestato i loro colleghi medioorientali citando un'antica legge che vieta alcune qualità di cavallette perché non "Kosher", cioè non rispettano i dettami della legge mosaica. Nonostante il no di molti leader religiosi, sui siti di cucina israeliani le gente continua a segnalare ricette a base di locuste che possono essere mangiate fritte, crude, con salsa piccante o allo spiedo.

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »