Casi di meningite a Roma

ROMA, 9 Dic.  -  Da fonti sanitarie si apprende che il bambino di 5 anni, deceduto al policlinico Gemelli lo scorso sabato 6 dicembre, è morto per una "sepsi meningococcica", quindi per meningite da meningococco.

Il bimbo ha iniziato a sentirsi male venerdì 5 dicembre. Inizialmente sembrava una semplice influenza, ma poiché la febbre non scendeva, sabato alle 11 i genitori si sono rivolti all’ospedale Sant’Eugenio dove il piccolo è stato esaminato e trasferito in poche ore al Policlinico Gemelli, struttura attrezzata di terapia intensiva pediatrica, su sospetto di meningite fulminante. Lo stesso sabato sera, intorno alle 23, il bambino è deceduto. Si attendono per stamattina i risultati degli esami eziologici effettuati durante il ricovero in ospedale sulla piccola vittima, che accertino il tipo di meningococco responsabile del decesso.
Oggi, alle 9.30, presso la basilica dei Santi Pietro e Paolo, si sono svolti i funerali e la scuola del piccolo è rimasta chiusa per lutto.

Nel frattempo è scattato l’allarme meningite, dopo la diffusione della notizia nella mattinata di domenica e dopo che la maestra della scuola di via Padre Lais, frequentata dal piccolo, ha avvertito tutti i genitori dei bimbi.
Così nel giro di poche ore è partita la corsa contro il tempo dei genitori che hanno preso d’assalto il pronto soccorso del S.Eugenio e quello del Gemelli per ottenere entro le 48h la profilassi antibiotica, poiché di domenica molti degli studi di medicina di base erano chiusi.
Al policlinico Gemelli complessivamente sono giunti circa 100 bambini, portati dai genitori preoccupati, ma non per tutti era necessaria la profilassi. Al momento solo sono 23 i bambini per cui è stata disposta la somministrazione profilattica di antibiotici, riservata ai compagni di classe della vittima, esposti al maggior rischio.
«Non c'è alcun focolaio», dice il Policlinico.

Nonostante le rassicurazioni dei medici, dilaga la paura tra i genitori: «Abbiamo paura per i nostri figli. Soprattutto perché c'è stata una totale assenza di comunicazione da parte della Asl. Abbiamo saputo di quello che era accaduto tramite il passaparola tra i genitori. La prima comunicazione ufficiale è arrivata domenica sera dal Gemelli».
«Sono stati contattati tramite rappresentante di classe i compagni della scuola ed è stata avviata la profilassi antibiotica che va effettuata entro le 48 ore dall'ultimo contatto potenziale con il bimbo, che potrebbe essere stato venerdì. Nel corso della serata di domenica, è stata avviata la profilassi dei contatti stretti ai compagni di classe presso il pronto soccorso pediatrico del Gemelli».
«Fino a quando la Asl non ci spiega cosa intende fare preferisco che i miei figli rimangano a casa. Per sicurezza sto facendo loro anche la profilassi antibiotica»

L’asilo comunale Piccoli esploratori è un plesso che ospita 18 classi della primaria e 6 della scuola d’infanzia e il dirigente scolastico del plesso Franco Cavalieri ha disposto misure precauzionali per tranquillizzare i genitori degli alunni. Oggi i medici della Asl andranno nell’istituto per informare docenti e genitori preoccupati. «Ho avuto comunicazione di un caso di meningite, purtroppo grave, presso la scuola materna comunale - ha scritto in una nota sul sito della scuola Cavalieri - martedì verrà effettuata una accurata disinfezione del refettorio che rappresenta il locale che i bambini di scuola materna e primaria condividono. Sulla base delle informazioni ricevute da personale medico vista la labilità del batterio in ambiente aperto e la chiusura per tre giorni dei locali scolastici, gli stessi si possono considerare sicuri».

Il MET-Clinica del Viaggiatore vi ricorda che il vaccino contro il meningococco è disponibile effettuarlo presso la nostra struttura.

 

Fonte: Messaggero.it

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »