Progetto Acqua Salute e Formazione: Fase 2 (Salute)

Progetto Centro Sanitario Bita

Allo stato attuale è allo studio il progetto di fattibilità dell'intero ospedale, dei servizi e del centro di formazione. Tutti i padiglioni sono caratterizzate da una realizzazione a moduli separati da erigere secondo una tabella di marcia studiata in base alle esigenze della gestione pratica.

  • a. BLOCCO MEDICO: sale visite adulti e pediatria, medicheria,infermeria, farmacia, servizi igienici; ricoveri
  • b. BLOCCO DIAGNOSTICO: sala microbiologia, sala chimica chimica - ematologia; sala sterilizzazione-lavaggio ufficio, magazzino, servizi, sala didattica, segreteria;
  • c. BLOCCO MATERNITA': sala visite ginecologia, sala osservazione, infermeria, medicheria, magazzino, servizi, sala travaglio,  sala medica, lavaggio sterilizzazione sala osservazione, sala assistenza neonatale – sala incubatrici, servizio trasfusionale; sale ricoveri ( 4 x 4 letti) con servizi;
  • d. BLOCCO TRAUMATOLOGIA PICCOLA CHIRURGIA: sala visite ortopedia traumatologia, sala visite chirurgia, sala gessi, infermeria, sala medica, sala piccola chirurgia, magazzino e servizi, sala ricoveri.
  • e. BLOCCO CHIRURGIA - BANCA SANGUE infermeria, sala medici, sale chirurgiche (2), spogliatoio personale medico, spogliatoio infermieri, lavabo, sterilizzazione ferri, magazzino, sala preanestesia, servizi, ricoveri;
  • f.  BLOCCO MEDICINA DI COMUNITA' sale visita(2), infermeria, ufficio, servizi, aule formazione della popolazione e del personale, magazzino, vaccinazioni, servizi;

SERVIZI COMPLEMENTARI previsti per il funzionamento dell'ospedale

  • sistema di stoccaggio acqua piovana e condotta dal pozzo;
  • sistema potabilizzazione e controllo acque;
  • sistema produzione energia elettrica ( solare, generatori, );
  • sistema smaltimento rifiuti solidi e speciali, inceneritore;
  • morgue;
  • fossa settica con sistema fognario;

Nell'area considerata, separata dal perimetro dell'ospedale sono compresi:

  1. BLOCCO ABITAZIONE DIREZIONE: entrata – salone, cucina, cameretta, ripostiglio, camera letto con bagno, camera letto con bagno, studio, veranda
  2. BLOCCO GUESTHOUSE: (x 4) camera con bagno, saloncino con angolo cottura, studiolo
  3. BLOCCO ABITAZIONI: (x 10) camera con bagno, angolo studio;
  4. BLOCCO SERVIZI: refettorio, sala bar – televisione, sala lettura, cucina cambusa, magazzino, area frigoriferi, lavanderia, stireria autofficina- servizi tecnici elettronici.

Area destinata alla realizzazione dell'Ospedale Costruzione della fossa settica

Esempio Blocco Abitazioni Ipotesi Costruttiva Blocco Abitazioni

PRIMA FASE DEL PROGETTO
2009 – 2010

  1. Missioni ispettive, di studio e verifica delle esigenze locali ( 2009 -2011)
  2. Studio epidemiologico e delle esigenze sanitarie dell’area di Bita ( 2010 -2011 )
  3. Realizzazione della prima abitazione per il personale sanitario nell’area di proprietà della Congregazione delle Suore di Namur. (2010)

SECONDA FASE DEL PROGETTO 2010 – 2012

  1. Individuazione del terreno messo a disposizione per la costruzione della struttura ospedaliera;
  2. REALIZZAZIONE DEL PROGETTO E STUDIO ARCHITETTONICO DEL PRIMO BLOCCO MEDICO E DIAGNOSTICO,

Il blocco medico diagnostico è così realizzato

a.  BLOCCO MEDICO:

edificio in pianta ad L, realizzato in muratura delle dimensioni di 5 mt. lineari ;  3.5mt / 3.0 mt di altezza con tetto a spiovente) costituito da:

  mt. lineari mt. quadri
Sala visita adulti x4 20 mq
Sala visita pediatrica x4 20 mq
Infermeria x5 25 mq
WC Personale x3 15 mq
Medicheria x5 25 mq
Farmacia x7 35 mq
Totale mq x30 150 mq
Con aggiunta di un corridoio coperto 2.70 mt x 30 mt con muro a foratini

b. BLOCCO DIAGNOSTICO:

edificio in pianta ad L, realizzato in muratura delle dimensioni di 5 mt. lineari ;  3.5mt / 3.0 mt di altezza con tetto a spiovente) costituito da:

  mt. lineari mt. quadri
Magazzino x3 15 mq
Sterilizzatore-Lavaggio x2 10 mq
Sala Microbiologia x4 20 mq
WC lavabi x2 10 mq
Sala Chimica - Ematologia x5 25 mq
Ufficio x4 20 mq
WC (Personale) x3 52 mq
Sala Didattica x7 35 mq
Totale mq x30 150 mq

 

 

Esempio di architettura locale presa ad esempio per il primo blocco Esempio di corridoio interno potetto dalla pioggia e dal calore

Esempi di architettura locale. Modello di costruzione del primo blocco e visione del corridoio interno protetto per pioggia e calore

Il BLOCCO MEDICO –DIAGNOSTICO è già progettato e sono stati realizzati i disegni esecutivi da parte dell’architetto Beatrice Mosca (aprile –agosto 2011). Sono stati studiati i materiali e la migliore architettura applicabile nella realtà locale, adeguandosi ad esigenze, necessità e cultura.
Sono state studiate le linee architettoniche e gli spazi minimi ma indispensabili per iniziare l’attività sanitaria el più breve tempo possibile.

Al termine della fase costruttiva del BLOCCO MEDICO DIAGNOSTICO (ottobre 2011 marzo 2012) verrà immediatamente attivata la fase di gestione sanitaria con l’immediato avvio dei servizi di assistenza sanitaria alla popolazione locale.

Verranno attivati i due ambulatori visite, adulti e pediatrico con una infermeria ed una medicheria attrezzata per piccoli interventi di Pronto Soccorso e piccola chirurgia. Una farmacia sarà disponibile per le esigenze della popolazione. L’approvvigionamento dei farmaci sarà locale ed attraverso canali internazionali.
Contemporaneamente verrà attivato il centro diagnostico iniziando con la sezione di parassitologia e parassitologia e microbiologia tropicale a cui seguirà il laboratorio della ematologia e della chimica clinica. Una stanza della struttura sarà dedicata ad incontri formativi e scuola per il personale sanitario locale e per la formazione della popolazione locale.

Una volta attivato il centro sanitario si continuerà la progettazione completando il “Blocco Medico” con una struttura modulare specolare ad L dedicata alle stanze ricovero ed ai servizi connessi.

Realizzato il BLOCCO MEDICO-DIAGNOSTICO la congregazione, con la supervisione della Fondazione CESMET di Roma, aprirà la struttura al pubblico gestendo con del proprio personale infermieristico e sanitario sia il dispensario che la farmacia che il laboratorio.

Per accordi tra le parti il CESMET effettuerà la direzione e supervisione medica e scientifica, e avrà la facoltà di intervenire con proprio  personale fiduciario, medico, infermieristico o tecnico.

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »