Febbre gialla, emergenza in Brasile: impennata di casi

7 Febbraio 2017 - E' in atto in America Latina, ed in particolare in diversi stati del Brasile, una delle peggiori epidemie della storia recente del paese.
Il consiglio degli esperti e sicuramente il nostro è quello di non affrontare viaggi in Brasile ma anche in altri paesi del continente sud americano senza aver effettuato la vaccinazione della febbre gialla. Il vaccino è consigliato anche a coloro che si recano nelle grandi città brasiliane quali San Paolo e Rio de Janeiro, dai 9 mesi di età in avanti.  Essenziale l'attenzione alla puntura delle zanzare per proteggersi anche da altri virus presenti nel territorio, quali i virus della dengue.
La malattia è da sempre endemica nelle aree interne del bacino del Rio delle Amazzoni, ma dall'inizio del 2017 un aumento di casi esponenziale è stato segnalato in diversi stati della costa brasiliana.
Finora la zona più colpita è quella dello stato di  Minas Gerais, ma il contagio si sta diffondendo nello stato di Espirito Santo, una zona che non è stata precedentemente considerata a rischio di febbre gialla, ed anche nello stato di Sao Paulo. Nella metropoli sono stati confermati diversi casi di febbre gialla umana,
La situazione è piuttosto grave ed in espansione. Durante il mese di gennaio 2017 nello Stato di Minas Gerais, sono stati segnalati 404 casi (66 confermato, 337 sospettato e 1 scartato), di questi 84 persone sono morte (37 tra i casi confermati e 47 tra i sospettati con un tasso di mortalità che arriva al 56% ).  
In diverse aree del paese sono stati segnalati decessi di scimmie anche in branchi. Nello Stato di San Paolo oltre 300 casi di epizoozie e circa 400 nello stato di Espírito Santo.
Questa evenienza costituisce un campanello di allarme epidemiologico. Ricordiamo infatti che la forma silvestre di Febbre Gialla colpisce prevalentemente i primati ed è da considerarsi quindi una zoonosi. La malatia è quindi delle scimmie che, oltre ad ammlarsi posso anche rimanere infette, portatrici del virus e possono diffondere sul territorio, anche a distanza di centinaia di chilometri il virus, contagiando anche gli uomini attraverso la puntura di zanzare.




Questa la distribuzione endemica della malattia in Brasile con la segnalazione della nuova epidemia in rapida diffusione.



La Febbre gialla può diffondersi attraverso casi umani ma anche attraverso la presenza di scimmie infette anche nelle grandi metropoli. Per questo motivo OMS e le autorità sanitarie locali hanno invitato alla vaccinazione chiunque affronti un viaggio in queste zone.


 

Noi consigliamo di valutare l'effettuazione del vaccino in tutti i paesi dell'America Latina durante il periodo di questa epidemia.


 

Trovi interessante questa pagina? Condividila su Facebook!

Planisfero e Schede paese

Aggiornamento in tempo reale della situazione sanitaria dei paesi del mondo. Schede Paese e Alert sanitari

Scopri i dettagli »

Scarica l'app TravelClinic

Porta la Travel Clinic CESMET sempre con te. L’applicazione che ti informa nei tuoi viaggi nel mondo.

Scopri i dettagli »

La TH Card

Assistenza medica 24/h in ogni parte del Mondo in costante collegamento con la tua Travel Clinic di fiducia.

Scopri i dettagli »

Prenota un appuntamento

Per prenotare una visita, prendere un appuntamento per una vaccinazione, informazioni sui servizi.

Scopri i dettagli »